Raffreddore estivo – il raffreddore insidioso dell’estate
5 agosto 2016  //  BENESSERE, Consigli di Benessere, Respirare meglio  //  Nessun Commento   //   785 Views

raffreddore-estivo

Quando parliamo di raffreddore siamo abituati a preoccuparci solo delle basse temperature invernali e della tipica influenza che spesso accompagna questi disturbi. Questo fastidioso malanno di stagione, però, è sempre in agguato e pronto a farci starnutire anche quando fuori ci sono trenta gradi all’ombra!

Se il raffreddore è molto più diffuso in inverno, è importante non sottovalutarlo durante l’estate.

 

Raffreddore estivo – le cause

Il raffreddore estivo può essere causato da diversi fattori, come i continui sbalzi di temperatura a cui siamo sottoposti, passando spesso da ambienti molto caldi a locali con l’aria condizionata. Senza dimenticare il classico “colpo d’aria” dopo una bella nuotata, in piscina o al mare. Per cui attenzione: non lasciatevi cogliere alla sprovvista e soprattutto, non lasciatevi rovinare le vacanze.

 

Come prevenire il raffreddore estivo?

Evitando, se possibile, drastici passaggi dal caldo tropicale al freddo glaciale. Un esempio: evitate di tenere accesa l’aria condizionata in auto per lungo tempo, altrimenti una volta fuori si avvertirà lo sbalzo termico. È importante abituare gradualmente il nostro corpo alle diverse temperature. Alcune volte portare con sé un leggero maglioncino di cotone può essere un semplice rimedio molto utile. Parliamo del classico outfit “a cipolla”(comunissimo nei paesi nord europei) potrebbe essere una soluzione perfetta anche per noi. Ma non solo, se dovete passare tanto tempo in ambienti con un forte getto d’aria condizionata è sufficiente ricordarsi di portare una sciarpetta o un foulard.

raffreddoreestivo

 

Relax del corpo e della mente

A questi rimedi diretti consigliamo sempre di affiancare alcune attenzioni al nostro stile di vita: anche l’alimentazione aiuta il benessere del naso!
Un corretto apporto di vitamine (in particolare la vitamina C) e di sali minerali sono fondamentali per rinforzare le difese del corpo e ci danno energia. Idratare il corpo bevendo molti liquidi è poi sicuramente un’altra pratica da mettere subito in atto. Inoltre, quando siamo raffreddati sudiamo di più e, di conseguenza, perdiamo più liquidi.

Infine, quando potete, dite di no all’aria condizionata. Meglio cercare ristoro nella brezza marina oppure fare una passeggiata in pineta! Una vacanza in un luogo fresco, magari lontano dal caldo asfissiante della città, è una soluzione che fa bene al corpo e al mente!

Leave a reply