Quando il tuo bambino riuscirà a riconoscersi allo specchio?
21 Gennaio 2020  //  Cura del bambino  //  Nessun Commento   //   70 Views

Riconoscersi come individuo

Accompagnare un bambino durante la sua crescita è un’esperienza unica ed emozionante fin dai primi mesi di vita; la scoperta del mondo, tuttavia, non passa solo dalla conoscenza dei genitori e degli oggetti, ma anche da quella di se stesso: lentamente infatti inizierà a percepire mani, piedi e parti del corpo come “suoi”, comprendendo che la mamma è un individuo diverso e staccato da lui.

Un momento importante in questo processo è quello in cui il bimbo si vede allo specchio: le prime volte, divertenti per i genitori, possono talvolta essere difficili per il piccolo, che potrebbe anche affrontare delle micro-crisi.

Cerchiamo di capire insieme quando un bambino si riconosce allo specchio e come possiamo aiutarlo.

Scoprirsi in un riflesso non è semplice

Quando un bambino si riconosce allo specchio

I primi approcci fra specchio e nuovo arrivato si verificano presto: spesso mamme e papà, passeggiando, invitano il figlio a salutare la loro immagine riflessa sulle vetrine o nei negozi. Questo è un momento importante, perché il piccolo inizia a comprendere di non essere “attaccato” a nessun altro, ma di essere un individuo a sé.

Il riconoscimento della propria figura allo specchio completa questo passaggio: può essere che alle prime esperienze il bambino cerchi di giocare con la sua immagine riflessa, scambiandola per un compagno di giochi, ma capirà presto che i movimenti e i sorrisi derivano da una sola persona. È possibile che rida di più o compia gesti ripetuti proprio per testare le sue ipotesi: i genitori non dovranno preoccuparsi di questi comportamenti.

Può capitare anche che il bambino si avvicini con la labbra allo specchio per leccarne la superficie: è normale per lui scoprire la realtà e gli oggetti con la bocca, soprattutto nei primi mesi, perciò non c’è nulla da temere, pur prestando attenzione all’aspetto igienico.

Quando un bambino si riconosce allo specchio

Ma quando un bambino si riconosce allo specchio? Ciò accade fra i 12 e i 18 mesi; per i gemelli il periodo potrebbe essere più lungo, in particolare nel caso degli omozigoti.

Un test da provare

Per essere sicuri che il figlio si riconosca, c’è una verifica rapida da fare detta “test della macchia rossa”: con un pennarello si disegna un puntino sul viso del piccolo e lo si accompagna davanti allo specchio. Se si toccherà il volto capirà che c’è stato un cambiamento che riguarda proprio lui: avremo così la prova che cercavamo!

> Scopri i nostri consigli su come gestire le paure dei bambini

Quando un bambino si riconosce allo specchio

Leave a reply