I benefici di bere acqua calda e limone al mattino
23 gennaio 2018  //  BENESSERE, Consigli di Benessere  //  Nessun Commento   //   270 Views

Come perdere peso e tornare in forma

Dopo gli eccessi delle feste la parola d’ordine è soltanto una: depurarsi. È raro, infatti, passare Natale e Capodanno senza portarsi dietro qualche chilo di troppo. Per recuperare linea e benessere sono fondamentali l’attività fisica e una corretta alimentazione. E, nella battaglia per riprendere il peso forma, c’è un alleato semplice ma molto efficace: il limone.

I benefici di bere acqua calda e limone al mattino, infatti, sono conosciuti fin dall’antichità e sono utilissimi ancora oggi. In particolare nelle prime ore del giorno si raccomanda, innanzitutto, un bicchiere di acqua calda e succo di mezzo limone (possibilmente biologico) a digiuno.

Ma quali sono, più nel dettaglio, i vantaggi di questa soluzione? L’agrume aiuta ad eliminare dal corpo le tossine che si accumulano nel tratto digestivo: grazie alla sua composizione chimica, infatti, il limone stimola il fegato a produrre la bile, necessaria per la digestione. Inoltre, promuove la perdita di peso grazie alla pectina, di cui è ricco: questa sostanza è una fibra che aiuta a combattere la fame improvvisa.

Un alleato per il sistema immunitario

Fra gli altri benefici di bere acqua calda e limone al mattino troviamo anche la stimolazione del sistema immunitario: grazie al suo elevato livello di vitamina C, infatti, questo importante agrume è ideale per combattere il raffreddore. Inoltre, è essenziale per l’assorbimento del ferro, che a sua volta svolge un ruolo fondamentale nella funzione immunitaria. Inoltre, proprio l’acido ascorbico aiuta la guarigione delle ferite ed è un nutriente essenziale per la buona salute delle ossa e delle cartilagini. Infine, un altro dei numerosi benefici di bere acqua calda e limone al mattino è anche quello relativo alla pelle: la vitamina C, infatti, è un potente antiossidante che aiuta a ridurre l’aspetto delle rughe e delle macchie della pelle, oltre a combattere i radicali liberi.

Leave a reply