Come proteggere gli occhi dal freddo
16 gennaio 2018  //  Benessere vista  //  Nessun Commento   //   424 Views

Difendere la vista dalle temperature rigide

Uno dei primi problemi che la maggior parte di donne e uomini si trovano ad affrontare con l’arrivo della stagione invernale è come proteggere gli occhi dal freddo. Tra i sintomi più comuni si ricorda la maggior lacrimazione, un metodo di difesa contro l’aria particolarmente fresca. Tuttavia, come per le mani, anche per gli occhi esistono rimedi adeguati per sopportare le rigide temperature e aiutare la vista a restare sempre perfetta.

Dunque, come proteggere gli occhi dal freddo? Innanzitutto un consiglio per chi si sposta frequentemente con il motorino: è bene usare sempre la visiera del casco abbassata, in modo tale da non “investire” il volto con ondate di aria gelida.

Chi porta gli occhiali, poi, sa che passare da un ambiente caldo ad uno molto freddo può generare condensa. In questi casi è utile procurarsi dei prodotti specifici per evitare questo fenomeno. Ma c’è di più: è bene sapere che questo processo, anche se meno visibile, avviene anche sulle lenti a contatto e persino sulla cornea. Si tratta di un problema sottovalutato, che rischia di irritare i tessuti oculari. Per questo è necessario applicare delle lacrime artificiali perché negli ambienti molto riscaldati, riducendosi la lacrimazione, l’occhio tende ad asciugarsi e seccarsi. Questo è un suggerimento utile anche per chi usa lenti a contatto, mentre chi porta i classici occhiali non può far altro che armarsi di uno straccetto e tanta pazienza.

Inoltre l’aria fredda e il vento possono causare delle infezioni, ad esempio la congiuntivite. Queste patologie non sono direttamente collegate alle basse temperature, ma le infiammazioni alle vie aeree possono provocare problemi congiuntivali. Meglio non esporsi al freddo nelle ore più critiche e senza adeguate protezioni.

Attenzione alla montagna

Infine, se durante l’inverno si avrà intenzione di andare in montagna, è d’obbligo sapere che in questi luoghi bisogna prestare molta attenzione agli occhi più di quanto non si faccia in città. Il motivo? Sia i raggi solari che il freddo colpiscono con maggiore intensità in alta quota.

Dunque, come proteggere gli occhi dal freddo della montagna? In queste zone vanno sempre utilizzati occhiali di alta qualità, con lenti certificate schermanti, fotocromatiche e ad altissima protezione UV.

Leave a reply