Come creare un rapporto speciale tra cane e bambino
14 Gennaio 2020  //  Cura del bambino  //  Nessun Commento   //   79 Views

Tanti benefici per lo sviluppo

Far crescere i propri figli insieme a un cane è il sogno di molti genitori, perché porta grandi benefici allo sviluppo, soprattutto in termini di relazioni: Fido, infatti, può aiutare i piccoli nei momenti di fragilità, aumentare il senso di responsabilità e migliorare il loro umore, favorendo il gioco e le attività all’aria aperta.

Ma come favorire il rapporto fra bambini e cani? Vediamo quali sono i passaggi fondamentali.

Un’amicizia tutta da… annusare!

bambini e cani

La socializzazione fra bambini e cani deve innanzitutto partire dal naso: l’olfatto è infatti il primo strumento di conoscenza dei nostri amici a quattro zampe e come tale va rispettato. Anche nel caso di un neonato questo elemento fa la differenza: facendogli annusare vestiti e oggetti del piccolo, Fido può identificare più facilmente il bimbo come un nuovo membro della famiglia, abituandosi alla sua presenza.

In generale è necessario che gli adulti controllino sempre i momenti di incontro, verificando la correttezza dell’approccio: mai dimenticare che non vanno fatti movimenti bruschi, in modo particolare con cani che non si conoscono, e, soprattutto, mai forzare l’animale al contatto e al gioco, infastidendolo e toccandolo in punti per lui critici, come le orecchie e la coda. Il rispetto è alla base di qualsiasi relazione, anche nel caso dei nostri amici a quattro zampe.

>Scopri anche i nostri consigli su animali e bambini!

Giochi, allegria e attenzioni per entrambi

bambini e cani

Il bello del rapporto con un animale è la reciprocità: non sarà infatti solo il bimbo a prendersi cura del suo Fido, ma anche quest’ultimo saprà come proteggere e difendere il suo piccolo amico. Per questo bambini e cani vanno educati ad ascoltarsi nei loro bisogni, senza invadere gli spazi l’uno dell’altro.

Se ad esempio un cane non sta bene non va avvicinato, ma va aiutato nelle sue difficoltà: saprà di sicuro ripagare ogni attenzione che gli verrà data. Ancora, occorre educare i bambini a dargli da mangiare negli orari più indicati e ad accompagnarlo nelle passeggiate quotidiane, magari trasformandole in momenti di gioco. Prendersi cura del proprio cane li renderà più responsabili anche verso gli amici e gli stessi genitori.

Leave a reply