Freddo e lacrimazione intensa: come prevenire irritazioni con l’alimentazione
6 novembre 2014  //  BENESSERE, Benessere vista, Consigli di Benessere  //  Nessun Commento   //   690 Views

winter eye protection_1406886403323

Anche se un po’ in ritardo, si avvicina sempre più il freddo invernale ed è importante prepararsi. Guanti, cappelli, cappotti e tutto il resto, sembrano davvero un bell’arsenale per proteggersi dal freddo. Purtroppo però non sempre è possibile proteggere in maniera adeguata gli occhi. Le basse temperature infatti possono causare irritazioni, infezioni, e lacrimazione eccessiva. La lacrimazione eccessiva, in particolare, nasce come reazione naturale dell’organo che in questo modo protegge il bulbo.

Difficile ovviamente tenere a riparo gli occhi, ma spesso non si considerano molti altri fattori che aiutano a mantenerli in salute, riducendo il disturbo dovuto al freddo. Si tratta di piccoli gesti quotidiani che tendono a sviluppare uno stile di vita sano.

 

Fondamentale è una buona alimentazione: mirtilli e carote fanno bene alla vista e aiutano la circolazione oculare. Più in generale vitamine e antiossidanti preservano la salute degli occhi. Inoltre infusi di camomilla applicati sulla palpebra tramite garze sterili, rilassano l’occhio e hanno un effetto lenitivo sulle irritazioni (rimedio che si adotta per varie problematiche riguardo la vista).

Questo genere di attenzioni sono alla portata di tutti… allora cosa ci impedisce di utilizzarle? I rimedi naturali si fondano sulla semplice volontà di seguire uno stile di vita sano, una forma mentis che richiede dedizione (ma non troppa) e spirito di cambiamento. Uno sforzo minimo per un risultato che va ben oltre la semplice cura o prevenzione.

 


“Ciò che l’occhio è per il corpo, la ragione lo è per l’anima.”

Erasmo da Rotterdam

Hai trovato questo articolo interessante? Condividilo sui social network!