Gli alimenti che eliminano le occhiaie
12 febbraio 2019  //  Consigli di Benessere  //  Nessun Commento   //   258 Views

Occhiaie, gli alimenti per combatterle

Quando la stanchezza o lo stress ci colpiscono, il viso è una delle prime parti del corpo ad accusare il colpo. Pelle poco luminosa, ma soprattutto sguardo spento e tracce nere sotto gli occhi sono i sintomi di chi dorme poco o conduce una vita logorante. Riposare è certamente importante, ma esistono anche alimenti che eliminano le occhiaie o che sicuramente, sia tramite una dieta bilanciata sia grazie ad impacchi sul viso, le possono attenuare.

Combattere i segni dello stress con una dieta equilibrata

Prodotti cosmetici a base di vitamine A, C, E e K sono molto efficaci per la salute della pelle, se applicati localmente e direttamente sulle occhiaie. Ma se si vuole ricorrere a metodi più naturali ed economici, è sulla dieta che si deve intervenire, grazie agli alimenti che eliminano le occhiaie.
Fra i cibi che contengono molta vitamina C si segnalano frutti come fragole, ananas, pompelmo e lamponi, ma anche verdure come pomodori, broccoli, cavolfiori, cavolini di Bruxelles, cavoli, spinaci, lattuga romana, fagiolini, asparagi e peperoni. I prodotti di colore arancione sono invece la fonte principale di vitamina A: papaya, mango, pesche, zucche, patate dolci, carote, melone e albicocche rendono la pelle soda ed elastica.
Nocciole, mandorle, semi di girasole, legumi, pesce e oli vegetali sono invece ricchi di vitamina E, mentre origano, timo, sedano, cetrioli, porri, prugne, uva, pere di quella K. La dieta va però variata il più possibile e non bisogna mangiare troppo, specialmente durante la cena, per evitare di appesantire il sonno: le occhiaie sono infatti principalmente causate da notti in bianco.

Applicare il cibo direttamente sugli occhi

Nel cercare alimenti che eliminano le occhiaie non vanno considerati solo quelli ingeriti nei pasti, ma anche quelli che si possono applicare direttamente sul viso. Tutti questi cibi vanno tenuti almeno 10-15 minuti, ed il più famoso è senza dubbio il cetriolo, che ha grandi proprietà antinfiammatorie, utilissime per combattere i segni della stanchezza.
Un altro cibo efficace è la patata cruda, grazie agli antiossidanti in essa contenuti, come la vitamina C. La sua funzione non si limita a combattere le occhiaie ma è utile anche per ritardare la comparsa delle rughe. L’avocado è invece ricco di potassio, fibre, acido folico, vitamine del gruppo B e vitamina E, tutte sostanze che aiutano a schiarire le occhiaie. È possibile applicarlo in fette sugli occhi oppure preparare un impasto.
Un’ulteriore possibilità è data dalla bustine di tè: dopo averlo bevuto è possibile lasciare in frigo le bustine qualche ora per poi applicarle sugli occhi così da alleviare i cerchi neri attorno ad essi.

Leave a reply