Come facilitare l’inserimento del bambino all’asilo?
19 Novembre 2019  //  Cura del bambino  //  Nessun Commento   //   62 Views

Bambini e asilo: attenzione al momento del distacco

Quello tra bambini e asilo è un rapporto delicato: la scuola, infatti, rappresenta la prima vera esperienza formativa fuori casa. È il momento in cui il piccolo deve imparare a relazionarsi in modo corretto con i coetanei e gli adulti che non fanno parte della famiglia.

Nei primi giorni, il bimbo può provare un po’ di agitazione a causa dei tanti cambiamenti vissuti. Purtroppo, però, capita di dover assistere a veri e propri attacchi di pianti e urla, con i figli che si aggrappano alle gambe dei loro genitori disperati. Per questo sorge la domanda: come facilitare l’inserimento del piccolo all’asilo?

È doveroso premettere che una reazione emotiva forte è del tutto normale. Dopotutto, se il bambino non è abituato a stare lontano dalla mamma, questo sarà il suo primo distacco importante. Sicuramente, però, esistono degli accorgimenti da adottare per aiutarlo.

>Scopri anche come affrontare l’inizio della scuola!

Come superare la crisi

Se il piccolo ha una crisi di pianto davanti all’asilo, la prima regola da seguire è mostrarsi tranquilli e cercare di infondergli calma, magari abbracciandolo e parlandogli dolcemente. Bisogna anche ricordare di affidarsi senza paura alle maestre che, grazie alla loro esperienza, sono in grado di dare i consigli migliori rispetto alle diverse situazioni.

Per quanto riguarda il rapporto tra i bambini e l’asilo, qual è l’errore da non commettere? L’unica cosa da non fare assolutamente è cedere davanti ai pianti del piccolo. Se lo si lascia a casa una sola volta, sarà difficilissimo imporsi nei giorni successivi. Anche se può sembrare impossibile vestirlo e portarlo a scuola, non si deve mai dimenticare l’obiettivo finale: dare al proprio figlio la possibilità di imparare a essere indipendente dai genitori.

La situazione può anche essere agevolata dalla presenza di un fratellino più piccolo. Ad esempio, si può coinvolgere il bimbo nell’accompagnare il fratello minore al nido. Con questo espediente, verrà accresciuta la sua autostima e si creerà una rassicurante routine mattutina. Infine, per agevolarne l’inserimento all’asilo, può essere utile portare dei giochi da casa, con i quali il piccolo potrà sentirsi più a suo agio e fare amicizia più facilmente.

 

Articoli correlati

Leave a reply