La cura degli occhi nei cambi di stagione
20 marzo 2018  //  BENESSERE, Benessere vista, Consigli di Benessere  //  Nessun Commento   //   459 Views

I segreti per prendersi cura degli “specchi dell’anima” nelle fasi di cambiamento

Prendersi cura degli occhi è un’esigenza fondamentale per il proprio benessere. Spesso dati per scontati, questi organi rappresentano un dono prezioso da proteggere e tutelare con estrema attenzione. Tutto ciò diventa ancora più vero in prossimità dei cambi di stagione.

Nelle settimane in cui il rigido clima invernale lascia spazio alle miti, piacevoli e soleggiate giornate primaverili, è necessario tornare ad ascoltare il proprio corpo: è fisiologico, infatti, che l’organismo necessiti di qualche tempo per abituarsi al mutare delle condizioni atmosferiche. Anche l’apparato proposto alla vista necessita di un trattamento particolare: proprio per questo motivo, è fondamentale sapere come prendersi cura degli occhi nei cambi di stagione.

I rimedi più efficaci per combattere le minacce di stagione

Per imparare a prendersi cura degli occhi nei cambi di stagione è, innanzitutto, essenziale conoscere quali sono le principali minacce legate alla primavera. Durante questi mesi, i nostri occhi vengono a contatto con numerosi agenti esterni che possono provocare irritazioni, infiammazioni o reazioni allergiche: tra tutti spicca sicuramente il polline. Tra i sintomi comuni, tristemente noti a migliaia di italiani, si ricordano il bruciore, il rossore, la lacrimazione eccessiva e un diffuso senso di fastidio.

Per porre rimedio a questa situazione è possibile seguire alcune semplici indicazioni. Innanzitutto, è bene cercare di mantenere una perfetta igiene degli occhi evitando di toccarli con le mani sporche e pulendoli accuratamente prima di andare a letto. Inoltre, è consigliabile evitare luoghi particolarmente esposti alle sostanze irritanti. Infine, nei casi più gravi, è importante rivolgersi al proprio oftalmologo di fiducia per farsi consigliare l’utilizzo di colliri o soluzioni saline.

Una seconda minaccia di stagione per gli occhi è rappresentata dal sole. L’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti, in assenza di adeguata protezione, è infatti dannosa. Proprio per questo motivo, nelle giornate più soleggiate, è fondamentale indossare occhiali scuri dotati di filtri a norma di legge. In particolare, gli occhiali avvolgenti sono quelli che meglio proteggono gli organi della vista perché bloccano i raggi nocivi provenienti anche lateralmente.

Adesso che sappiamo come prenderci cura degli occhi nei cambi di stagione, basterà mettere in pratica qualche accorgimento per godersi con spensieratezza e gioia l’arrivo delle belle giornate.

Per il benessere oculare quotidiano scopri Benexè Linea Occhi!

Leave a reply