Lenti a contatto: gli errori da evitare
14 novembre 2018  //  Benessere vista  //  Nessun Commento   //   149 Views

Lenti a contatto: come gestirle al meglio

Le lenti a contatto sono la soluzione ideale per chi non vuole portare gli occhiali o per chi cerca una maggiore comodità in determinate occasioni. Tuttavia occorre prestare grande attenzione per quanto riguarda la loro pulizia e la loro conservazione. Ma, parlando di lenti a contatto, quali sono gli errori da evitare? Ecco alcuni semplici consigli per eliminare cattive abitudini che potrebbero danneggiare la vista.

“Occhio” a cattive abitudini e dimenticanze

Innanzitutto bisogna maneggiare con cura le lenti: se queste vengono toccate senza essersi prima lavati le mani, c’è il rischio di trasferire i batteri prima su questi dispositivi e poi sugli occhi, causando fastidiose irritazioni. Se l’acqua è quindi fondatamente per la pulizia delle mani, questa non può però essere impiegata per conservare o risciacquare le lenti: l’acqua del rubinetto, infatti, può contenere parassiti pericolosi per la cornea e non contiene i disinfettanti specifici contenuti nelle soluzioni saline ideate ad hoc.

Sempre per quanto concerne le lenti a contatto, gli altri errori da evitare riguardano le occasioni in cui ce le si dimentica addosso mentre si fanno attività particolari. Indossare le lenti a contatto sotto l’acqua, che sia il getto della doccia, in una piscina o nel mare, potrebbe causare un’infezione agli occhi. Anche addormentarsi e tenere tutta la notte questi “cristalli oculari” è una della imprudenze da non commettere quando si usano le lenti: si possono infatti rischiare micro-abrasioni, infezioni e addirittura danni permanenti alla cornea.

Rispettare i tempi di utilizzo

Nell’usare le lenti a contatto, altri errori da evitare riguardano il rispetto dei tempi nella sostituzione dei dispositivi e dei liquidi in cui vengono conservati. I modelli mensili, per esempio, vanno cambiati ogni 30 giorni anche se non sono stati indossati quotidianamente. Inoltre quando si tolgono le lenti per riporle nella soluzione, questa va sempre sostituita e non rabboccata con quella vecchia, in modo da bloccare la proliferazione dei batteri.
Un ulteriore accorgimento riguarda solo le donne: bisogna ricordarsi di rimuovere le lenti prima di struccarsi, perché il detergente usato potrebbe rovinarle.

Leave a reply