Palpebra che trema: sintomi e cause
10 Dicembre 2019  //  BENESSERE, Benessere vista  //  Nessun Commento   //   150 Views

Cos’è il tremolio alla palpebra e quali sono i sintomi

La palpebra che trema è una mioclonia, ovvero una serie di contrazioni muscolari involontarie generate dal sistema nervoso. È un fastidio che può coinvolgere sia la palpebra superiore che quella inferiore, per pochi secondi o qualche ora. I sintomi sono rappresentati da scosse incontrollate e molto rapide, generalmente a un solo occhio, alle quali può aggiungersi un aumento della lacrimazione. Altri sintomi oculari risultano associati al disturbo: tra i più comuni troviamo visione offuscata, fotofobia, sensazione di un corpo estraneo nell’occhio, arrossamento e dolore.

>Scopri anche i sintomi dello stress visivo!

Quali sono le cause del tremolio

Di solito, la palpebra che trema è un disturbo spiacevole, ma non pericoloso. Infatti, sembra essere causata da un affaticamento dell’apparato visivo. Le cause possono essere la mancanza di sonno, un eccessivo uso del computer o dello smartphone e un’assunzione esagerata di alcol e nicotina. Se si soffre di questo problema, conviene quindi riposarsi per qualche giorno prima di preoccuparsi eccessivamente. È consigliabile evitare le lenti a contatto per non incorrere in secchezza oculare, che potrebbe peggiorare il fastidio. Un’altra causa scatenante del tremolio è la mancanza di sali minerali come il magnesio e il potassio. Una dieta più equilibrata dovrebbe risolvere la situazione.

Se la palpebra trema troppo spesso o impedisce le normali attività quotidiane, è tuttavia consigliabile prenotare una visita oculistica per approfondirne le cause e avere una terapia su misura.

palpebra che trema

 

Leave a reply