Proteggere le orecchie dal freddo
1 febbraio 2016  //  BENESSERE, Benessere orecchie  //  Nessun Commento   //   701 Views

nm-kids-ear-infections-feature

Abbiamo recentemente parlato del virus di questa stagione del 2016, ma le temperature fredde dell’inverno possono causare anche altre problematiche più o meno gravi, e le orecchie sono tra le zone più soggette a disturbi per colpa delle temperature pungenti invernali. Oggi parliamo di come proteggere le orecchie dal freddo.

 

Perché l’orecchio è uno degli organi più esposti ai problemi derivanti dalle basse temperature? Le orecchie abbondano di terminazioni nervose sensibili, particolarmente concentrate nel padiglione auricolare. L’esposizione al freddo genera dolore e può portare a diversi tipi di patologie: otiti, infezioni ma anche fastidi più immediati come vertigine e nausea.

Per contrastare questi problemi è consigliabile soprattutto coprire le orecchie ed evitare il contatto con acqua troppo fredda. Per ripararsi, bastano un semplice berretto o un paraorecchie. Tenersi al caldo allontana il rischio di soffrire di mal d’orecchie: questo disturbo può portare a disturbi più gravi, come l’otite, di cui abbiamo parlato sul nostro blog.

Hot-ear-cold-ear-001

Nel caso invece si soffra già di questi disturbi, gli esperti sconsigliano l’utilizzo dei bastoncini cotton fioc, perché se maldestramente utilizzati rischiano di spingere il cerume in profondità, facilitando la formazione di eventuali ‘tappi’. Meglio optare per una visita dal medico specialista per evitare di peggiorare il problema.

Ancora una volta però vogliamo sottolineare che la differenza le fanno le buone abitudini. Prevenire è sempre meglio che curare, ci piace ricordarlo, perciò prestare attenzione e coprirsi di più in caso di temperature rigide permette di evitare successivamente di dover curare spiacevoli fastidi. Ricordate inoltre di tener pulite correttamente le orecchie, anche servendovi di prodotti specifici, favorendo così il mantenimento della corretta funzionalità.