Quando il colore degli occhi di un neonato diventa definitivo?
6 marzo 2018  //  Curiosità  //  Nessun Commento   //   250 Views

Lo sguardo specchio dell’anima, fin dai primi mesi di vita

La gravidanza fa scaturire nel cuore di genitori e parenti una serie di curiosi interrogativi: come si comporterà il neonato alla nascita? A chi assomiglierà? Quali saranno i suoi tratti somatici? Di che colore avrà gli occhi? Per trovare risposta a molte di queste domande, bisogna attendere qualche mese, soprattutto per quanto riguarda le sfumature dell’iride. In questo caso, è infatti necessario pazientare almeno dodici mesi, quando il colore degli occhi di un neonato diventa definitivo.

Una dolce attesa lunga un anno

Quando il colore degli occhi di un neonato diventa definitivo? Per trovare risposta alla domanda occorre tirare in ballo alcune nozioni del campo medico e scientifico. Innanzitutto, le sfumature dell’iride dipendono dalla quantità di melanina prodotta da cellule specializzate chiamate melanociti. La produzione della sostanza – che svolge una funzione protettiva da raggi e radiazioni – avviene esclusivamente in presenza di luce.

Alla nascita, gli occhi del bebè sono sempre di una tonalità blu lattiginosa o grigi. Questo perché, durante i nove mesi della gestazione, sono rimasti nell’oscurità: di conseguenza, la quantità di melanina è piuttosto limitata. Dopo il parto, i melanociti, a contatto con le luci del mondo esterno, entrano in funzione e continuano a produrre melanina fino al compimento del primo anno di età.

A questo punto, il bambino avrà occhi chiari (azzurri o verdi) se le sue cellule secernono poca melanina. Se, al contrario, ne producono in grande quantità, saranno di colore scuro (nocciola o marroni). Inoltre, è importante sapere che il colore degli occhi è una caratteristica genetica, tramandata di generazione in generazione. Tuttavia, non c’è alcuna certezza che, ad esempio, da genitori con occhi azzurri nascano neonati con iridi chiare. Infatti, in questi casi, entrano in campo ragionamenti di tipo probabilistico, che devono tener conto di numerose variabili.

Adesso che genitori e parenti sanno quando il colore degli occhi di un neonato diventa definitivo non devono far altro che pazientare: nel giro di un anno la loro seta di conoscenza sarà finalmente soddisfatta, grazie all’efficace azione dei melanociti.

Leave a reply