Stitichezza nei neonati allattati al seno, quando è un problema?
26 aprile 2017  //  Consigli di Benessere  //  Nessun Commento   //   171 Views

Stitichezza nei neonati allattati al seno: attenzione ai segnali

I neogenitori sono giustamente sempre molto attenti alla salute del proprio bambino, soprattutto se è appena nato, e badano a tutti i segnali e i cambiamenti che avvengono nel corpo del piccolo. Tra i fenomeni che più preoccupano mamma e papà c’è sicuramente la stitichezza nei neonati allattati al seno: sono infatti in molti che si domandano quando questo disturbo sia normale o meno. Ecco qualche linea guida per evitare inutili allarmi, anche se per ogni dubbio è sempre consigliabile rivolgersi al proprio pediatra di fiducia.

La stipsi nei bambini appena nati

Secondo gli esperti, si parla di stitichezza, o stipsi, quando il bambino evacua meno di due volte alla settimana, tenendo conto che l’intervallo e la frequenza possono comunque variare con l’età. Le feci risultano allora dure e dalla forma rotonda, mentre la pancia è gonfia e rigida. Il piccolo, inoltre, manda alcuni segnali che è importante cogliere: è talvolta irrequieto e piange spesso.

Occorre poi verificare che il bambino cresca senza problemi e che abbia una diuresi normale: il primo aspetto assicura che l’apporto di latte sia adeguato, mentre il secondo indica una corretta assunzione di liquidi.

Solitamente la stitichezza nei neonati allattati al seno è meno frequente rispetto ai bambini nutriti con latte artificiale: quello materno, infatti, è solitamente più facile da digerire e aiuta a regolare in maniera efficace l’intestino del piccolo.
Tra le soluzioni indicate comunemente c’è quella di far seguire alla madre una dieta ricca di fibre, con molta frutta e verdura. Purtroppo, non sempre queste buone abitudini portano ad un risultato concreto, per questo motivo, consigliamo sempre di rivolgersi ad uno specialista, in grado di capire la gravità del disturbo e di trovare la strategia ad hoc contro la stitichezza nei neonati allattati al seno.

Articoli correlati

Leave a reply